Atalanta, Gasperini choc: “Ho avuto il Coronavirus”

L’allenatore dell’Atalanta, Gian Piero Gasperini, avrebbe dichiarato alla Gazzetta dello Sport di avere avuto il Coronavirus. Il tecnico dei bergamaschi avrebbe dichiarato che, dopo la gara di ritorno di Champions League con il Valencia, si sentiva distrutto. Il tecnico abiterebbe vicino ad un ospedale, e avrebbe ricordato come ogni 2 minuti, in quei giorni, sentiva passare un’ambulanza. Gasperini ha ricordato di non avere avuto la febbre, ma di sentirsi come se l’avesse avuta a 40.

Le due notti successive alla gara con gli spagnoli, avvenuta il 10 marzo, non era riuscito a riposare, sentendosi sempre più male. Pensando e scherzando pensava di non poteva andare in ospedale, perché sentiva che da lì non ne sarebbe uscito. E lui non poteva, in quanto sentiva di avere ancora molte cose da fare.

Atalanta, Gasperini sul Coronavirus: “Sono stato molto male. Ho avuto anche paura di morire”

Il tecnico dell’Atalanta, Gian Piero Gasperini, ha poi proseguito il suo racconto su quei giorni difficili. “Senza febbre non ho mai potuto fare il tampone, ma dieci giorni fa ho fatto i test sierologici. Mi hanno confermato che ho avuto il Coronavirus. Ho gli anticorpi, ma non sono immune alla malattia. In alcune circostanze ho anche avuto paura di morire”. Il tecnico della Dea avrebbe poi riferito che dopo qualche giorno è tornato a Torino, dalla sua famiglia, e si sentiva molto bene.

Il tecnico nerazzurro si sarebbe anche allenato, sentendosi forte, con corse sul tapis roulant e all’esterno. Un giorno, però, uno chef stellato tifoso dell’Atalanta gli avrebbe regalato colombe e Dom Perignon. “Il Dom Perignon mi sembrava acqua, mentre le colombe mi sembravano pane. Così il fisioterapista e Tullio Gritti pensavano stessi scherzando, ma avevo perso il gusto. Così sono rimasto tre settimane in isolamento a Zingonia, poi a casa ho rispettato il distanziamento sociale con la mia famiglia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti