Bologna, Mihajlovic e lo Sporting Lisbona di fronte in tribunale

Sinisa Mihajlovic, allenatore del Bologna, si sarebbe detto pronto a ricorrere al TAR per quanto riguarda il pagamento pari alla cifra di 3 milioni che lo Sporting CP avrebbe dovuto erogargli.  Il motivo? Averlo esonerato pochi giorni dopo averlo ingaggiato. Lo Sporting CP avrebbe risposto, il 30 aprile, con un comunicato al tecnico dei rossoblù. Il club lusitano dichiarerebbe di aver emesso regolarmente la cifra suddetta con gli interessi e la cifra delle spese legali, sottoponendoli, giustamente, alle imposte dovute.

Il tecnico serbo, pur riconoscendo il pagamento effettuato, ha dichiarato di ritenere che gli sconti applicati da Sporting CP Futebol, non fossero dovuti. Intenderebbe per questo ricevere l’importo imposto dal TAS come importo netto, come riportato da Record.

Pubblicato da Ilaria Grasso

Medico, con la passione per la scrittura e la comunicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti