Calcio femminile estero, il ministro McGovern invita alla ripresa

FA Women’s Super League, il ministro dello Sport in ombra Alison McGovern avrebbe inviato all’amministratore delegato della FA Mark Bullingham una lettera molto particolare. La stessa conterrebbe un’accorata esortazione al consiglio federale a far ripartire il campionato, dopo lo stop forzato da emergenza Covid19.

La data per la ripresa della Premier League sarebbe già stata fissata (17 giugno). Per il campionato femminile, al contrario, non ci si sarebbe ancora pronunciati. Secondo il ministro McGovern una ripresa in questa fase sarebbe più che mai opportuna. Il momento presente sarebbe molto importante soprattutto al fine di conquistare un pubblico ancora più ampio.

Calcio femminile, la dichiarazione del ministro dello sport McGovern

Ecco uno stralcio della lunga dichiarazione della McGovern: “Quali sono le misure che la Federcalcio sta adottando per garantire che questo genere e il progresso sportivo non vengano sprecati e come può il calcio femminile trarre vantaggio dai milioni di persone in tutto il paese che vogliono guardare lo sport in questo momento difficile? Non possiamo lasciare che la crisi diventi una questione dell’esistenza dello sport per donne e ragazze in tutto il paese. Ora deve garantire che massimizzi le opportunità della prossima stagione per la partecipazione allo sport”.

E aggiunge inoltre: “Non far ripartire il calcio femminile in questa stagione senza un piano più ampio per proteggere i guadagni che abbiamo fatto di recente è un enorme errore. Le persone inizieranno ora ad occuparsi della prossima stagione. Dobbiamo essere ascoltati con urgenza dalla FA e dai club della Premier League quali sono le loro intenzioni? Le donne continueranno a pagare il prezzo per un divieto tra 99 anni, che ancora oggi mette in ombra le donne nel calcio? O c’è una strada per l’uguaglianza? Le giocatrici e le sostenitrici meritano le risposte”. Il ministro sottolinea ancora una volta quanto sia importante raggiungere la tanto agognata uguaglianza tra calcio femminile e calcio maschile, e una ripresa in questa fase potrebbe rappresentare un ulteriore passo verso il raggiungimento di tale obiettivo.

 

 

Pubblicato da Ilaria Grasso

Medico, con la passione per la scrittura e la comunicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti