Inter, Beppe Bergomi ha avuto il coronavirus

Grazie al test sierologico effettuato proprio in questi giorni Beppe Bergomi ha scoperto di aver contratto il Covid19, molto probabilmente all’inizio di marzo. In quel periodo il commentatore Sky ed ex calciatore dell’Inter ricorda di avere avuto sintomi strani, quali un forte dolore alla schiena e brividi scuotenti di freddo, senza nessun problema all’apparato respiratorio. La sintomatologia poi sarebbe regredita in maniera spontanea e attualmente, dopo quasi due mesi, Bergomi gode di buona salute e ha ripreso la vita di sempre.

Si è sottoposto comunque al dosaggio degli anticorpi specifici, scoprendosi positivo alle IgG ma non alle IgM, segno di avvenuta immunizzazione. Gli anticorpi, tuttavia, come gli è stato spiegato dai medici, non lo proteggono completamente.  Il Covid19 è purtroppo un virus che muta.  Un’eventuale reinfezione dovrebbe però dare origine ad un quadro di malattia più leggero. Ad ogni modo, l’ex capitano dell’Inter avrebbe ripreso anche a tenersi in forma, con alcune corse quotidiane.

Pubblicato da Ilaria Grasso

Medico, con la passione per la scrittura e la comunicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti