Juventus, un centrocampista in uscita in estate

La Juventus ed il suo tecnico Maurizio Sarri non avrebbero gradito il ritardo con cui Adrien Rabiot ha fatto ritorno a Torino, dopo lo stop forzato da pandemia da Covid19. Per cercare di recuperare tempo, il centrocampista è stato sottoposto a doppio tampone, in modo che potesse riprendere subito ad allenarsi con la squadra. Il rapporto tra il classe 1995 e la Juventus si sarebbe comunque incrinato, anche e soprattutto a causa della madre ed agente di Rabiot.

Il calciatore è arrivato in bianconero soltanto la scorsa estate, dopo la scadenza del suo contratto con il Psg, società che lo aveva fatto esordire nel mondo professionistico da giovanissimo, all’età di soli 15 anni. Il centrocampista vanta anche 6 presenze senza mai trovare la via del gol con la Nazionale della Francia.

Juventus, tre club di Premier League sarebbero sulle tracce di Rabiot. I bianconeri chiedono non meno di 25-30 milioni di euro per la sua cessione

Veronique, infatti, avrebbe già avviato da tempo manovre per allontanare definitivamente il figlio da Torino, secondo quanto riportato da Calciomercato.com. Nel mirino ci sarebbe la Premier League. Sul francese, infatti, ci sarebbero tre grandi squadre. Si tratterebbe del Manchester United, del Newcastle e soprattutto dell’Everton di Carlo Ancelotti. L’ex giocatore italiano ha infatti già allenato Rabiot a Parigi con la maglia del PSG e sarebbe ben disposto a rilanciarlo adesso.

Poi naturalmente ci sarà da trattare con la Juventus che, nel caso in cui accettasse di cedere il centrocampista sarebbe per una cifra non inferiore ai 25-30 milioni di  euro. In questa stagione per il venticinquenne francese 17 presenze senza reti. Il suo contratto con la Vecchia Signora sarebbe in scadenza il 30 giugno 2023. Rabiot, con la Juventus, guadagna ben 7 milioni di euro a stagione, con un premio di 10 milioni alla firma la scorsa estate.

 

Pubblicato da Ilaria Grasso

Medico, con la passione per la scrittura e la comunicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti