Milan, è corsa ad un difensore francese

Il Milan vuole Tanguy Kouassi, su questo non vi è alcun dubbio e mostra tutta la sua determinazione nell’ottenerlo. Il difensore del Paris-Saint-Germain non ha ancora compiuto diciotto anni, eppure ha già collezionato 11 presenze in prima squadra con una doppietta il 15 febbraio scorso sul campo dell’Amiens. Il contratto del classe 2002 col PSG scadrà a fine giugno.

Questione da non sottovalutare in quanto potrebbe firmare con il club di Via Aldo Rossi. Il tutto con un versamento di un esiguo indennizzo al PSG come premio di formazione. I rossoneri, però, dovrebbero battere la concorrenza dei tedeschi del Lipsia. Esisterebbe già un accordo verbale infatti tra le parti, formulato all’inizio dell’anno. Il club tedesco avrebbe infatti avanzato una proposta molto allettante, oltre a prospettare un lauto compenso al suo procuratore.

Milan, piace il giovane difensore Kouassì del Psg. Sulle sue tracce anche il Lipsia: decisivo il fattore Rangnick

Sicuramente ci sarà da aspettare, senza escludere anche delle sorprese, anche perché fino a che non c’è nero su bianco può ancora succedere tutto. Un ruolo importante, inoltre, potrebbe giocarlo il futuro di Ralf Rangnick. Se la firma del giovane difensore non dovesse arrivare in tempi brevi ed il tedesco dovesse passare, come sembra, al Milan, le carte potrebbero infatti rimescolarsi. Nel caso dovesse invece sfumare il classe 2002, da Casa Milan si spingerebbe per un altro giovane difensore consigliato dall’attuale responsabile dell’area sportiva della Red Bull. Si tratterebbe del ventitreenne del Friburgo Robin Koch.

Il giovane difensore tedesco, che in Italia sarebbe seguito anche dal Napoli di Rino Gattuso, avrebbe una valutazione di almeno 15 milioni di euro. Proprio nell’ultimo turno di Bundesliga, il calciatore ha ben impressionato Rangnick nella sfida tra il suo Friburgo e proprio il Lipsia. Sempre dai tedeschi, inoltre, oltre a Nagelsmann per la panchina rossonera, continuerebbe a restare viva l’idea Dayot Upamecano tra le alternative per la difesa.

 

Pubblicato da Ilaria Grasso

Medico, con la passione per la scrittura e la comunicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti