Milan, Paquetà potrà sfruttare i suoi spazi alla ripresa del campionato

La data per la ripresa del campionato è stata fissata: è il 20 giugno, anche se si ripartirà una settimana prima con la semifinale di Coppa Italia. Una data comunque importante soprattutto per quei calciatori che hanno il futuro in bilico o comunque non ancora del tutto definito. Tra questi, proprio in casa Milan, ci sarebbe anche Lucas Paquetá.

Il centrocampista brasiliano sembrerebbe non avere ancora trovato infatti la sua giusta collocazione nel club rossonero, perlomeno quella che possa valorizzarlo pienamente. Il verdeoro aveva iniziato bene, nei primi sei mesi italiani sotto la guida di Rino Gattuso. Paquetà, infatti, era arrivato a Milano nel gennaio 2019. Con Marco Giampaolo prima e Stefano Pioli poi, però, per l’ex Flamengo si sarebbe registrata una pericolosa involuzione.

Milan, Paquetà si augura di avere un ruolo da protagonista alla ripresa del campionato

Lo stesso ex del Milan Claudio Serginho avrebbe dichiarato su di lui: “Ha grandissima qualità ma non riesce a trovare un ruolo in questo Milan”. Per questo, il club si augurerebbe un’inversione di tendenza nei prossimi mesi. Il destino del classe 1997 potrebbe essere, molto verosimilmente, in prestito ad un’altra squadra: nello specifico, all’Eintracht Francoforte, per un periodo di uno o due anni. In Germania potrebbe ritrovare l’altro ex rossonero, il portoghese Andrè Silva.

L’obiettivo dei rossoneri sarebbe quello di risparmiare l’ingaggio e rivenderlo, in futuro, con una valutazione e una plusvalenza maggiori. Allo stato attuale, sarebbe molto difficile trovare una squadra che voglia acquistare il cartellino del giocatore ad una cifra pari al suo valore stimato, ossia circa 30 milioni di euro. La ripresa del campionato sarà, dunque, determinante per arrivare alla decisione definitiva a proposito del destino calcistico di Lucas Paquetá. Sul brasiliano, inoltre, ci sarebbero anche Benfica e Fiorentina, che però non sarebbero disposti ad arrivare alle cifre richieste da Casa Milan.

Pubblicato da Ilaria Grasso

Medico, con la passione per la scrittura e la comunicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti