Roma, due nomi per il vice Dzeko in attacco

Paulo Fonseca, allenatore della Roma, vorrebbe un rinforzo in attacco in vista della prossima stagione. Il tecnico giallorsso, così, avrebbe dato mandato al Direttore Sportivo Gianluca Petrachi di andare alla ricerca di un vice Edin Dzeko. Il capitano e Nazionale bosniaco, 34 anni, non avrebbe più infatti il fisico per reggere 60 partite l’anno. Così, secondo quanto rivelato da Il Corriere dello Sport, due sarebbero i profili individuati dalla dirigenza della Roma.

Si tratterebbe del bomber, ex Empoli in questa stagione al Sassuolo, Francesco Caputo, e dell’attaccante dello Shakhtar Donetsk Ismaily, che Fonseca conosce molto bene per aver già allenato con la squadra ucraina. Sul futuro di Dzeko, però, peserebbe anche il possibile rinnovo di contratto, in scadenza nel 2022 ma con ingaggio da 7,5 milioni a stagione. Il bosniaco, infatti, dovrà accettare di spalmarsi l’ingaggio, altrimenti potrebbe finire anche sul mercato. E, in quel caso, potrebbe tornare di moda l’Inter.

Roma, per Dzeko occhio al rinnovo: le alternative sarebbero Mertens e Moise Kean

I nerazzurri, infatti, cercarono il capitano giallorosso già la scorsa estate, con il tecnico Antonio Conte alla ricerca di una riserva di lusso in grado di far rifiatare ogni tanto il belga Romelu Lukaku. In caso di partenza di Dzeko, in casa Roma, si farebbe all in sul belga del Napoli Dries Mertens. L’attaccante, infatti, è in scadenza di contratto a giugno con il club del Presidente Aurelio De Laurentiis e, al momento, non ci sarebbero le condizioni per il rinnovo.

Su Mertens, però, ci sarebbe anche la concorrenza della stessa Inter, della Juventus e di alcuni club della Premier League. Sullo sfondo, proprio dall’Inghilterra, resterebbe il Millennial e proprio ex bianconero Moise Kean. Il giovane attaccante italiano, infatti, ha avuto poco spazio in questa stagione all’Everton e, dopo aver rotto la quarantena qualche giorno fa, sarebbe stato definitivamente scaricato dalle Toffees e dal loro tecnico Carlo Ancelotti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti